Notizie

immagine Epatite C nei Paesi a b/m reddito

Epatite C nei Paesi a b/m reddito

Tra il 2015 e il 2018 molti Paesi a basso e medio reddito hanno aumentato di 20 volte il numero di persone trattate con farmaci retrovirali contro l'epatite C, con conseguente calo del costo delle cure. Lo sottolinea il Rapporto globale sui progressi nella diagnosi e nel trattamento dell'epatite C, pubblicato dall'Organizzazione mondiale della Sanità. Oltre 120 Paesi hanno adottato una strategia nazionale (nel 2012 erano solo 20), ma l'obiettivo globale di eliminazione della patologia entro il 2030 è ancora lontano.